M5S Giacomoni dimezzare indennità è un atto dovuto e imprescindibile

Giacobazzi

M5S Giacomoni dimezzare indennità è un atto dovuto e imprescindibile

20 Febbraio 2018

Dario Meroni

Dicano ok proposta Fi indennità legata a reddito prima elezioni

(ANSA) - ROMA, 15 FEB - «Di Maio, nel tentativo di coprire lo scandalo di rimborsopoli che sta coinvolgendo i deputati grillini, oggi chiede agli altri leader di impegnarsi per dimezzare gli stipendi dei parlamentari. Ovviamente fa questa proposta perché parte dal presupposto che la maggior parte dei candidati grillini, non avendo come lui mai presentato una dichiarazione dei redditi prima di entrare in Parlamento, già con la metà dell’indennità prevista diventerebbero ricchi». Lo afferma Sestino Giacomoni, deputato di Forza Italia commentando la proposta del candidato premier m5s.

«Con questi presupposti - aggiunge - in Parlamento non entrerebbero professionisti affermati, manager, imprenditori, non entrerebbero i migliori, coloro che possono portare un vero valore aggiunto nelle aule del Parlamento con la loro esperienza di vita e con il loro lavoro..

Multimedia