Romano pronto a proseguire la storia

MendrisioIl candidato PPD si è “ripresentato”

Romano pronto a proseguire la storia

16 Maggio 2020

«Sono disponibile, motivato e determinato a impegnarmi quale Sindaco di Mendrisio, Comune in cui sono cresciuto e alle cui radici sono molto legato. Amo Mendrisio e sono pronto a impegnarmi con passione per la carica di sindaco. Non lo nascondo: non fosse così non mi sarei candidato alle scorse comunali». Marco Romano è pronto, il candidato PPD a sostituire il sindaco Carlo Croci martedì sera ha incontrato i colleghi di partito nel corso di un’assemblea straordinaria a Rancate. Una serata che è stata anche l’occasione per il passaggio di consegne tra Croci e e Paolo Danielli. Romano ha quindi tenuto il suo discorso, per quella che ha definito una situazione «eccezionale»: «Il momento è storico. Il compianto Sindaco Pierluigi “Pepè” Rossi costruì il Magnifico Borgo, Carlo Croci l’ha fatto Città, con uno stile da “Signore della politica”, e un’attenzione alla prossimità al cittadino e al rispetto per i nostri valori. Non hanno scritto una pagina di storia, bensì ognuno un tomo di un’enciclopedia che non deve fermarsi. A loro va la nostra massima gratitudine e stima». Romano, da sei anni Consigliere nazionale e da due municipale, dove ha portato avanti importanti dossier, alle scorse elezioni è stato largamente il più votato dopo Croci . In merito al ballottaggio, Romano ora si auspica un vero «confronto di idee, senza cadute di stile e colpi bassi» e che si possa proseguire a lavorare come avvenuto fino ad oggi, con «un esecutivo dinamico, sempre orientato alla realizzazione di progetti, piuttosto che agli scontri personali e politici».

Multimedia