Il milite noto

Il milite noto

11 Ottobre 2016

“See you soon in Israel” (“ci vediamo in Israele”). Può considerarsi un invito il tradizionale saluto israeliano che il presidente Reuven Rivlin ha rivolto a papa Francesco congedandosi da lui al termine dell’udienza in Vaticano. Nelle strette di mano finali a Rivlin e alla moglie, il Papa ha detto a entrambi: “Pray for me“ (“pregate per me”). (ANSA).

Multimedia