Successione interna, dopo che Ladaria è diventato prefetto

Nomine in Vaticano

Successione interna, dopo che Ladaria è diventato prefetto

19 Luglio 2017

(ANSA) - MODENA, 18 LUG - Don Giacomo Morandi è stato ordinato sacerdote l’11 aprile 1990, quindi ha conseguito il Baccalauerato in Teologia allo Studio teologico interdiocesano di Reggio- Modena-Parma-Carpi (affiliato a Sant’Anselmo di Roma) e la licenza in Scienze Bibliche al Pontificio istituto biblico di Roma (1992), seguita da licenza e dottorato in Teologia dell’Evangelizzazione (Missiologia) alla Pontificia Università Gregoriana, nel 2008.

A Modena è stato vicario parrocchiale a Fiorano Modenese (1993-1996), direttore dell’Ufficio servizio biblico diocesano (1996-2012), assistente spirituale medici Cattolici (2002- 2014), assistente spirituale Istituto secolare della regalità (2009- 2015), vicario episcopale per la catechesi, evangelizzazione, cultura (2005-2010) e arciprete del Capitolo della cattedrale (2011-2015). Dal novembre 2010 al 17 febbraio 2015 è stato vicario generale, poi amministratore diocesano doppo la morte del vescovo monsignor Lanfranchi e dal 14 settembre 2015 è stato confermato vicario generale.

“Come diocesi - ha detto il vescovo di Modena Erio Castellucci - siamo onorati della scelta di papa Francesco, che riconosce in uno dei nostri sacerdoti le qualità e i doni per portare avanti un servizio così delicato e complesso alla Chiesa universale. La data dell’ordinazione non è ancora fissata, ma potrebbe essere alla fine di settembre, mentre il luogo sarà il nostro Duomo.

Multimedia